Pillole di Lana: svelati i segreti degli spuntini da divano!

Svelati i segreti degli spuntini da divano! Non sai perché quando sei davanti alla tv di abbuffi? E’ un vero e proprio attacco di fame! Scopriamo insieme perché il binomio divano tv potrebbe essere il complice segreto della tua voglia di snack. Immagina… sei immerso nell’ultima serie di successo, gli occhi incollati allo schermo, un attimo dopo ti trovi a infilare patatine in bocca automaticamente, una magia vero? 

Pillole di Lana: convivi con flatulenza e dolore addominale?

Convivi con flatulenza e dolore addominale? Il solfuro di idrogeno è un gas che alcuni batteri intestinali producono a partire da aminoacidi contenenti zolfo. Livelli elevati di solfuro di idrogeno possono compromettere la mucosa intestinale e aumentare la flatulenza e il dolore addominale. Se il tuo microbiota ha un alto potenziale di conversione degli aminoacidi contenenti zolfo in idrogeno solforato in eccesso può essere utile da una parte valutare l’incremento di apporto di fibre prebiotiche, dall’altra valutare la riduzione degli aminoacidi solforati metionina e cisteina (che si trovano in pesce uova pollame). E’ stato dimostrato che l’amido resistente e i FOS (Frutto-Oligo-Saccaridi) contenuti in molti cibi, sopprimono la produzione di solfuro di idrogeno. Ma cosa sono gli amidi resistenti?

 

COSTIPAZIONE, GONFIORE ADDOMINALE E PRODUZIONE DI METANO

HAI UNA SENSAZIONE DI GONFIORE E PESANTEZZA CHE SEMBRANO SENZA RIMEDIO?!?

 
Per alcune persone, questa fastidiosa sensazione è presente per tutta la giornata, iniziando al risveglio e peggiorando con l’avvicinarsi della sera. Per altri, invece, è un disturbo che va e viene, a volte collegato al cibo che si è mangiato ma altre volte senza un apparente motivo.
Questa sensazione ha poi due diverse conseguenze: la costipazione o, viceversa, la diarrea, che colpisce solitamente subito dopo i pasti.

Pillole di Lana: endometriosi, disturbi del ciclo, vaginiti, policistosi ovarica e B-Glucuronidasi

Hai endometriosi, disturbi del ciclo, vaginiti, policistosi ovarica? Lo sapevi che il microbiota può influenzare negativamente il tuo equilibrio estrogenico, il metabolismo degli zuccheri e dei lipidi e rendendo la donna più sensibile ad una serie di malattie croniche: obesità, patologie cardiovascolari, osteoporosi, disturbi del ciclo, vaginiti, policistosi ovarica ed endometriosi? Ebbene si! La beta-glucuronidasi è un enzima che limita la secrezione dal corpo di composti come farmaci, ormoni e tossine ambientali e quindi interferire con la efficacia di una terapia. Se presenti in eccesso, gli enzimi beta-glucuronidasi microbici aumentano la sensibilità del tratto gastrointestinale a sostanze chimiche potenzialmente tossiche, farmaci o ormoni (estrogeni per esempio), interferendo così nell’efficacia di un terapia e/o aumentando il rischio di tossicità e cancerogenicità della stessa. In tale situazione si consiglia di adottare…

Pillole di Lana: integri amminoacidi e proteine senza fare sport?

Nel caso in cui si riscontri, attraverso esami delle feci mirati, un elevato potenziale di produzione di aminoacidi nell’intestino, questo può non essere benefico in quanto osservato in soggetti con obesità e insulino-resistenza. Questa condizione può essere aggravata dall’integrazione di BCAA e proteine in assenza di attività fisica.

Pillole di Lana: hai mal di pancia, candida, diarrea, stitichezza, gonfiore o stanchezza cronica?

La colonizzazione microbica del tratto digerente deriva da una stretta interazione fra l’ospite e l’ambiente. Alcuni microrganismi del microbiota possono essere potenzialmente patogeni, quindi “patobionti”. Le condizioni per cui un patobionte può diventare dannoso dipendono dallo stato di salute dell’organismo e dalla efficienza del sistema immunitario nel limitarne la crescita eccessiva e la migrazione in altri distretti corporei.

GRAVIDANZA, MTHFR E OMOCISTEINA

Come abbiamo già visto in diversi post, l’omocisteina (Hct) è una sostanza prodotta nel metabolismo della metionina. È un tipo essenziale di aminoacido ottenuto dalla dieta quotidiana.

La mutazione del gene della metilenetetraidrofolato reduttasi (MTHFR) è correlata a elevate espressioni di omocisteina totale, in particolare, tra le donne con un basso apporto di folati.

L’iperomocisteinemia (HHct)è causata da numerosi fattori, come difetti genetici, mancanza di acido folico, carenza di vitamina B6 e B12 , ipotiroidismo, farmaci, invecchiamento e disfunzione renale.

Un aumento dell’omocisteina nel sangue può portare a malattie vascolari, disfunzione dell’arteria coronaria, alterazioni aterosclerotiche e malattie emboliche.

La ricerca scientifica ha evidenziato che i livelli elevati di omocisteina possono aumentare il rischio di:

📌 Infertilità

📌 Preeclampsia (PE)

📌 Parto prematuro

📌 Aborto spontaneo ricorrente (RPL)

📌 Basso peso alla nascita

📌 Distacco di placenta

📌 Restrizione della crescita fetale (GFR)

📌 Diabete mellito gestazionale (GDM)

Poiché il 5-metiltetraidrofolato (5-MTHF) aumenta in modo più efficace i livelli di folato plasmatico “attivo” rispetto all’acido folico, l’assunzione di questo composto rappresenta un approccio razionale per prevenire le complicazioni precoci associate al gene MTHFR durante il concepimento e la gravidanza.

Inoltre, è stato dimostrato che le donne che assumono integratori contenenti sia 5-MTHF che vitamina B12 hanno maggiori probabilità di avere una gravidanza confermata clinicamente e di portare a termine il parto con un neonato vivo, rispetto a quelle che assumono solo acido folico.

Allego un bel lavoro da poter scaricare full-text per approfondire.

Pillole di Lana: LPS (lipopolisaccaride) e infiammazione, dall’intestino alle arterie!

Hai l’LPS alto e non sai che cos’è? Si tratta di un’endotossina chiamata lipopolisaccaride che può essere presente nell’intestino. La letteratura ha evidenziato che, per motivi legati a un disturbo funzionale della parete intestinale, la lipopolissaccaride (LPS) può attraversare la parete stessa e raggiungere le arterie favorendone l’infiammazione fino alla trombosi. E’ stato dimostrato che l’LPS è presente nelle arterie carotidee affette da grave danno aterosclerotico in soggetti ad alto rischio di ictus, e nei trombi prelevati dalle coronarie di pazienti che erano andati incontro a un infarto del miocardio. Andiamo a vedere come contrastarla!

Webinar “DISTURBI DEL SONNO E ALIMENTAIZONE”

In occasione della GIORNATA MONDIALE DEL SONNO che si tiene annualmente il terzo venerdì di marzo, e quindi prevista il 15 marzo 2024, abbiamo organizzato una serata da non perdere!
Vi aspettiamo tutti al webinar “DISTURBI DEL SONNO E ALIMENTAZIONE” che si terrà alle 18 di giovedì 14 marzo per parlare di disturbi del sonno, apnee notturne, sindrome delle gambe senza riposo, stile di vita e nutrienti.
Prenotatevi sul sito www.gruppodatamedica.it, nella sezione news/eventi.